venerdì 30 luglio 2010

Spazio A - tango del giovedi

Serata a due velocità.
Inizio molto buono, ballavo bene. Ballato con Camilla, una ragazza bionda in grigio, Elisabetta (nuova), Lucia.
Dopo Lucia, verso le 12,30, sarà la stanchezza, ma ho ballato poco e male. Malino con Rossella, male con la spagnola. Divertente la milonga improvvisata finale con Camilla.

domenica 25 luglio 2010

Volandia

Volandia é un posto meraviglioso. Un museo del volo con un sacco di cose interessanti da vedere. Da spenderci una giornata intera.
Aggiungiamo anche la sala simulatori, ove è possibile far finta di volare su un MB339 o su un 737.
Bellissimo.
Anche Matteo e Filippo si sono divertiti

giovedì 22 luglio 2010

venerdì 16 luglio 2010

Spazio A - tango del giovedi

Anche questa settimana consueto appuntamento. Caldo afoso e zanzare.
Ma divertente.
Ballato con Lucia. Lei é brava e mi ha fatto i complimenti.

giovedì 15 luglio 2010

Pane & Salame - Osteria Piacentina

Con Giovanna e Filippo (é lui che ci voleva andare)
Buoni salumi e soprattutto, gnocco fritto!!!
Caro come il fuoco.

Toy Story 3

Con Giovanna e Filippo.
Molto bello, più delle aspettive, con un 3D molto funzionale.

mercoledì 14 luglio 2010

Tokio Ballet - Serata Bejart

Terza volta con il Tokio Ballet e terza volta (forse quarta) con il loro Bolero.
Stavolta al centro una donna, cosi come era stato con la Guillome. Io preferisco il maschio.
Comunque sempre emozionante, forte, unico.
Giovanna con me. Come poteva mancare? e ne ha anche scritto sul suo BLOG

domenica 11 luglio 2010

Milanesiana - Il paradosso


Con Giovanna, come uno dei suoi regali di compleanno

I paradossi dell’identità e una lunga notte per Jane Campion
Hanif Kureishi, Lola Perrin, Salman Rushdie, Jane Campion, enrico ghezzi, Antonio Gnoli, Ute Lemper
TEATRO DAL VERME*
ore 21.00-03.00
Letture

Salman Rushdie
(Booker Prize 1981),
Jane Campion (Palma d’Oro 1986
e 1993, Premio Oscar 1994)
Premio “Omaggio al Maestro”
Jane Campion
Interviene
enrico ghezzi

Concerto
Opposite Worlds (40’)
Ute Lemper

(A seguire). Proiezioni
Jane Campion


Sweetie
(v. orig. con sott., 1989, 97’)
An Exercise in Discipline-Peel
(v. orig. con sott., 1982, 9’)
Passionless Moments
(v. orig. con sott., 1983, 13’)
Mishaps of Seduction and Conquest
(v. orig. con sott., 1984, 15’)
A Girl’s Own Story
(v. orig. con sott., 1984, 27’)
After Hours
(v. orig. con sott., 1984, 26’)

Introduce
Antonio Gnoli

venerdì 9 luglio 2010

Tango al Gorlini

Aperitivo tanghero al Parco di Trenno.
Con Giovanna e Filippo che mi vedono ballare per la prima volta.

Spazio A - tango del giovedi

Fuggendo da riunione Aurora corro all'appuntamento settimanale. Arrivo delusione: nessuna che conosco.
Mannaggia, con la voglia di ballare che ho.
Alla fine qualcuno arriva, ma io ballo male, la musica é strana e le ragazze hanno piu voglia di chiaccherare. Farò tre tande in tutto, poi chiudono. La voglia mi é rimasta intatta.
Ultimo giro con Daniela, con cui non avevo mai ballato. Non tanto brava ma simpatica. é carino il siparietto che facciamo quando in due la invitiamo contemporaneamente.

lunedì 5 luglio 2010

Pratica della domenica

Scappata da Tangomorphosi per un balletto o due.
Caldo, non tanta gente. Brancato da una signora, invito "isabella (spero il nome sia giusto...)", quella rossa alta e magra che mi aveva rimbalzato mesi fa. Esperienza positiva, bravina non bravissima, segue bene.
Per finire in bellezza 1 tango 1 con Barbara, che mi dice che sono migliorato. Spero sia vero.

venerdì 2 luglio 2010

Spazio A - tango del giovedi

Solito appuntamento.
Caldo micidiale, al secondo tango si sudava a rivoli.
divertito, ballato bene con Gabriella, cosi cosi con Cri, Rossella e Sara O.
Ballato anche con Ilaria, principiante ma carina.
Alle 2 a nanna.

Gelateria Wally - Piazzale Lavater

Una vecchia gelateria, che conosco da secoli e in cui non andavo da anni.
Servizio sempre lento, ma con dei bei tavolini sotto gli alberi.
Il locale vicino, bar moooolto trendy, fa un sacco di rumore.

giovedì 1 luglio 2010

Tapas da Ratanà

Le prime Tapas di Milano, dette "Rubitt" alla milanese.
Bel posto ove tornare.
Ratanà